Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2018

La scimmia nuda, Desmond Morris

La scimmia nuda, studio zoologico sull'animale uomo è un saggio pubblicato nel 1967 dallo zoologo Desmond Morris. In questo volume l'autore si ripromette di studiare il primate che ha conosciuto maggior successo, l'uomo, cercando di analizzare i suoi comportamenti alla luce del suo essere in primis un animale, imparentato con altri animali, con i quali può essere messo a paragone.
La provocazione di Morris risulta evidente già dal titolo: l'uomo infatti viene visto qui come una scimmia, per la precisione uno scimmione, caratterizzato, rispetto ai suoi parenti più stretti, dalla mancanza della pelliccia o del pelo che risulta presente presso gli altri primati.
La provocazione metodologica di Morris tuttavia non si esaurisce in un atteggiamento assolutamente naturalistico e scientifico che, ovviamente, esclude ogni spiraglio ad una interpretazione teleologica o teleologica per l'esistenza dell'uomo: in polemica con l'antropologia, l'analisi di Morris è r…