Passa ai contenuti principali

Questione di precisione, prescrizione e assoluzione


prescrizione
[vc. dotta, lat. praescriptione(m), da praescriptus ‘prescritto’; sec. XIII]
s. f.
1 Il prescrivere | Norma, regola, precetto: le prescrizioni della Chiesa, della morale.
2 Ogni disposizione data dal medico rispetto a una terapia | Ricetta medica | In una ricetta, l'elenco dei vari medicinali prescritti e della relativa posologia.
3 (dir.) In materia civile, estinzione di un diritto quando il titolare non lo esercita per il tempo determinato dalla legge: cadere in prescrizione | Prescrizione acquisitiva, usucapione | In materia penale, decorso del tempo che opera come causa estintiva del reato o della pena a seconda che il termine indicato dalla legge si compia prima o dopo il passaggio in giudicato della sentenza di condanna.


assoluzione
[vc. dotta, lat. absolutione(m), da absolvere ‘assolvere’; 1298]
s. f.
1 (dir.) Dichiarazione dell'innocenza dell'accusato o imputato emessa con la sentenza conclusiva del processo: sentenza di assoluzione.
2 Remissione dei peccati concessa dal sacerdote cattolico al penitente che si è confessato.

Dal dizionario Zanichelli Zingarelli