Passa ai contenuti principali

Rebuild of Evangelion, i film

Se siete vissuti negli anni novanta, probabilmente avrete sentito parlare di Neon Genesis Evangelion, uno degli anime di maggior successo di sempre, nonché una delle serie televisive maggiormente apprezzate.
Da qualche anno l'autore della serie, Hideaki Anno, è impegnato nella riscrittura di questa storia attraverso un tetralogia di film, al momento giunta al terzo episodio.
Il primo impatto con Evangelion è di fascinazione e sconcerto ad un tempo. La storia, un intreccio di distopia, mecha e misticismo, è certamente affascinante, mentre il personaggio del protagonista, Shiniji Ikari, immerso nelle sue insicurezze, è in assoluto fra i personaggi più noiosi che abbia mai visto. L'intreccio stesso è molto complesso e non sempre facile da seguire, ma di certo affascina lo spettatore, come il design futuristico della serie. La complessità può arrivare ad essere eccessiva: lo spettatore può ragionevolmente essere colto dallo sconforto nel non comprendere a pieno la trama, forse riscritta occhieggiando un po' troppo ai vecchi fan e con poco rispetto verso i nuovi spettatori, i quali, soprattutto dopo il terzo film, possono legittimamente avere la sensazione di non aver capito nulla.
Tutto si chiarirà con il quarto film, o quasi, perché i fan hanno assistito nel corso di un decennio a ristrutturare finale è a spiegazioni aggiuntive molto frequenti, ma intanto agli spettatori spetta l'attesa della data d'uscita, non ancora annunziata.

Posta un commento

Post popolari in questo blog

La comunicazione linguistica