Passa ai contenuti principali

Ricordatichedevirispondere: la battaglia di Amnesty International per i diritti umani, in Italia








Tutti conoscono Amnesty International ed il suo operato in favore dei diritti umani in tutto il mondo, ma davvero in pochi sanno che Amnesty si muove anche nel nostro paese per il progresso o il riconoscimento dei diritti di quanti, per svariati motivi, in Italia sono sfruttati o discriminati.
Proprio per questo è con grande piacere, anche se, viste le circostanze, sembra un ossimoro, che promuovo l'iniziativa di ricordatichedevirispondere.it che promuove un appello suddiviso in 10 punti per introdurre anche in Italia il reato di tortura, fermare discriminazioni e femminicidio, proteggere i rifugiati politici, difendere i diritti umani e creare un'istituzione indipendente che si dedichi alla loro difesa, combattere l'omofobia, garantire condizioni degne nelle carceri, costringere l'Italia ad una lotta sera contro la pena di morte nel mondo, garantire il controllo sul commercio delle armi e imporre alle nostre multinazionali il rispetto dei diritti umani ovunque esse producano.
Si tratta di appelli importanti, soprattutto se guardiamo ai dati del Rapporto per i diritti umani del 2013. Appelli che non posso non condividere

Posta un commento