Passa ai contenuti principali

Le bugie di Belpietro sulla scuola

Una risposta veloce a Belpietro e alle sue bugie, dette ieri sera su In onda, programma tv di La7, sulla scuola.

Maurizio Belpietro ha sostenuto che, a fini elettorali, la sinistra ha indetto un concorso pubblico nella scuola italiana per l'assunzione di trentamila insegnanti.

Peccato che i posti del concorso siano 11.000 e che il concorso sia stato indetto dal governo Monti, con all'epoca il ministro Profumo all'Istruzione, quindi non certo uomo di sinistra. E, sempre perché lo si ricordi, il maggiore azionista di quel governo era proprio il PDL a cui è tanto vicino il nostro giornalista (?) Maurizio Belpietro.

Posta un commento

Post popolari in questo blog

La comunicazione linguistica

La frase semplice in italiano (grammatica valenziale)