Passa ai contenuti principali

Piccolo dizionario Italiano - Berlusconi


Attività parlamentare: locuzione sing. femminile, trombabile; attività volta alla tutela degli interessi del Presidente del consiglio e a costituire, se serve, Legittimo impedimento (vedi anche Presidente del del consiglio e Legittimo impedimento)

Avvocato: sing. maschile, trombabile; uomo al soldo del Presidente del consiglio, incaricato di dirimerne gli innumerevoli scandali, in cambio di un seggio in Parlamento (vedi Parlamento, Legittimo impedimento, Minorenne marocchina)

Cittadino: sing, maschile, trombabile; termine arcaico, vedi Suddito

Costituzione: femminile, singolare, inchiavabile; la prima delle leggi, la più grande rottura di palle. Impedisce praticamente ognuna delle attività illecite del Presidente del consiglio, per questo va urgentemente riformata, anche a costo di promettere a chi che sia di dividere in due, tre o cinquemila il paese. (vedi anche Leggi, Lega)

Comunismo: maschile, singolare, inchiavabile; ideologia scomparsa dalle politiche europee da circa trent'anni. Da citare in maniera ossessiva nei momenti di calo del consenso, insieme alla magistratura pronta ad indagare su ogni cittadino libero, il diritto a non pagare le tasse e a chiu pilu pi tutti (vedi anche Magistratura, Tasse)

Consenso popolare: locuzione sing. maschile, trombabile; strumento che serve per vincere le elezioni e mantenere il potere. Lo si mantiene promettendo di abbassare le tasse e elargendo favori e sesso ai sudditi (vedi anche Elezione, Tasse, Suddito)

Democrazia: sing. femminile, trombabile; forma di governo sfruttabile per salire al potere, fastidiosa nell'ossessiva sudditanza alle norme e al rispetto di questa o quella legge, peggio ancora se chiamata Costituzione (vedi anche Dittatura, Presidente del consiglio, Magistratura)

Dittatore bielorusso: figura mitologica da citare come esempio nel momento in cui si parla del consenso del popolo (vedi Consenso popolare)

Dittatura: sing, femmiline, trombabile; forma di governo ampiamente auspicabile, da ricercare dopo aver preso il potere per via democratica. Da fondare sul possesso delle televisioni e sul continuo e ossessivo richiamo ai pericoli del comunismo e della magistratura (vedi Magistratura, Comunismo, Democrazia)

Elezione: sing. femminile, trombabile; consiste in un consistente investimento economico e mediatico volto all'acquisizione del potere. Utili per vincere le elezioni sono alcune promessse irrealizzabili, come la diminuzione delle tasse o la Padania libera (vedi Tasse e Lega)

Giornalismo: sing. maschile, inchiavabile; attività inutile, volta alla ricerca di informazioni e verità lesive dell'onore del Presidente del consiglio (poco importa se rispondenti al vero). (vedi anche Minorenne marocchina)

Impegno istituzionale: locuzione sing. maschile, trombabile; incontro con gli amici russi o bielorussi, da spacciare poi come Legittimo impedimento. Particolarmente piacevoli gli incontri di rappresentanza con le giovani Marocchine, nipoti di Presidenti vari (vedi anche Presidente russo, Dittatore bielorusso, Minorenne marocchina)

Lega: sing, femminile, trombabile; nell'accezione politica, indica formazione di bestemmiatori incalliti da intortare con qualche rito pagano, qualche simbolo celtico qua e là e la promessa dell'indipendenza, in cambio del potere politico per poter fare quello che si vuole (vedi anche Costituzione)

Leggi: plur. femminile, inchiavabili; insieme alla Costituzione e alla Magistratura, il principale problema da risolvere in questo paese. Non è concepibile che un imprenditore non possa fare quello che diamine gli pare e piace in un paese civile (vedi anche Costituzione, Magistratura, Paese civile)

Legittimo impedimento: locuzione sing. maschile, trombabile; attività svolta in alternativa ai festini casalinghi, avente come unico scopo rallentare i processi contro la persona del Presidente del consiglio (vedi anche Impegno istituzionale, Attività parlamentare, Parlamento)

Magistratura: sing. femminile, inchiavabile; società per delinquere finalizzata allo smantellamento del potere politico del Presidente del consiglio, in particolare appoggiandosi a vacui appigli chiamati Leggi e Costituzione. Da boicottare tramite il Legittimo impedimento e il Parlamento (vedi anche Costituzione, Leggi, Legittimo impedimento, Parlamento)

Minorenne marocchina: sing. femminile, molto trombabile; giovane di bell'aspetto e dall'ampio stacco di gamba, da conoscere approfonditamente e aiutare economicamente, viste le sue indubitabili discendenze da Presidenti vari (vedi anche Parlamento e Impegno istituzionale)

Ministro: sing, maschile, trombabile; subalterno della corte del Presidente del consiglio, può ricoprire il ruolo di giullare o, nel caso di donna, di cortigiana. (vedi anche Parlamento e Avvocato)

Paese civile: locuzione, maschile, trombabile; nell'accezione berlusconiana intende quel paese in cui gli immigrati si rimangono a casa loro o al massimo vengono a fare le badanti (brasiliane e marocchine escluse), i magistrati non rompono i coglioni, le scuole sono private, le televisioni sono del Presidente del consiglio e le tasse non si pagano (vedi Magistratura, Presidente del consiglio, Scuola e Tasse)

Parlamento: sing. maschile, trombabile; assemblea di servi e amici fidati, da manipolare abilmente, anche a fronte della perdita di ogni dignità e pudore. Può votare anche le norme più risibili o incostituzionali, da adoperare contro la Magistratura (vedi anche Costituzione, Presidente della repubblica, Magistratura)

Presidente del consiglio: locuzione sing. maschile, trombabile; carica da raggiungere per garantire i propri interessi personali, da rendere, se possibile, simile poi alla più moderna e agile carica di dittatore (vedi anche Dittatura)

Presidente della repubblica: sing. maschile, inchiavabile; vecchio rompicoglioni, sempre con la Costituzione in mano. Si suggerisce ricovero presso una casa di riposo (vedi Costituzione)

Presidente russo: sing. maschile, trombabile; socio in affari accomunato da eguale spirito democratico e rispetto per le istituzioni (vedi anche Satira e Giornalismo)

Presidente tedesco: sing. femminile, culona; pari grado di paese serio, intollerante alle battute e alla volgarità del Presidente del consiglio. (vedi anche Presidente del consiglio)

Professore: sing. maschile, inchiavabile: il nemico per eccellenza, comunista, filotedesco, anticristo, elegante e privo di ironia. Da abbattere (vedi anche Presidente tedesco)

Satira: sing. femminile, inchiavabile; attività proposta da comici evidentemente comunisti che continuano a dileggiare il Presidente del consiglio per la sua gioiosa attività sessuale (vedi Minorenne marocchina)

Scuola: sing. femminile, inchiavabile; covo di comunisti, produttori di cultura, da criticare e sminuire in ogni circostanza. (vedi anche Comunismo e Professore)

Tasse: plurale, femminile, trombabile; attività da evitare come la peste, da rinnegare, da incrementare per i poveri e i comunisti (vedi anche Comunismo e Consenso popolare)

Posta un commento