Passa ai contenuti principali

Un fenomeno chiamato Brigantini


La realtà musicale Catanese ha negli anni sfornato molti grandi artisti, conosciuti a livello nazionale e internazionale. Nomi come quelli di Franco Battiano, Carmen Consoli, Mario Biondi. Tutti cantanti e cantautori di fama.
Ma nel sottofondo catanese c'è poi ormai da qualche decennio un brulicare di ottimi musicisti di ogni genere, e fra questi certamente brilla la stella di un gruppo da me molto amato, ovvero i Brigantini.

Il primo impatto con la musica di questa band è esilarante: dialetto stretto e musica trash/comica. Ma ad un ascolto serio esce poi la bravura tecnica di questi musicisti, abili jazzisti capaci di svariare su tutti i generi musicali, infarcendo sempre i loro testi di battute esilaranti e frecciate al sottobosco politico e culturale catanese.
Senza dimenticare come venga presa per il fondoschiena la progenie paternese.

Un po' di esempi? Un chiaro esempio di parodia, di chi si tratterà? In zibibbo veritas
In zibibbo veritas by Brigantini on Grooveshark